Get a site
 

Un gelato alla cannella, anzi due

Mi piace chi fa bene il proprio mestiere, intendo chi lo fa con passione anziché alienandosi.
Mi piace ancor più se si tratta di un gelataio, perché in tal caso saprò beneficiarne direttamente.
È quanto mi è capitato l'altra sera, quando a distanza di parecchio tempo sono tornato alla gelateria "Peo" di Sesto San Giovanni (in viale Marelli, 160/164, dice il bigliettino che mi sono fatto lasciare). Ricordavo un gelato alla cannella di qualità notevole, per cui ne ho fatto il gusto cardine della serata e non sono rimasto deluso: nel primo cono (una cialda, ché la parigina è immonda al confronto) vi ho abbinato la mandorla; nel secondo (sì, sono goloso, non lo sapevi?) ho accolto il suggerimento di chi stava dietro al bancone e alla cannella ha fatto compagnia il cioccolato al rum (interessante, ma non il mio preferito).
Che buoni i gelati, la seconda cosa di cui son più goloso al mondo!

doppia scelta per la colonna sonora:
Skiantos – Gelati
Neil Young – Cinnamon Girl
(e sulla "ragazza cannella", se vuoi vedi anche il finale di questo post)

    One Response

    1. Silvia come stai? Immagino che tra lavoro e preparativi per il grande giorno il tempo voli! Buono il gelato alla cannella, io solitamente la metto su quello alla crema, pero mi hai fatto venire un idea voglio cercare la ricetta del gelato alla cannella..anzi lancio un appello se qualcuna di voi l avesse gia . Invece i miei biscotti si sono cotti un po troppo , ma dentro il latte vanno benissimo! ??