Get a site
 

L’arco e la freccia

Un anno fa – lo ricordo bene – ero proprio qui, a scrivere sulla tavolata per salutare l’unione del Vento Impetuoso e del Bardo.

Un anno dopo, Mistral e Gilgamesh non sono più soli; l’unione è stata allietata dalla nascita di Emma, bellissima ed amata.

A lei, a mamma e papà, uno dei brani di Gibran che amo di più:

E una donna che reggeva un bambino al seno disse:
Parlaci dei Figli.
E lui disse:
I vostri figli non sono figli vostri.
Sono figli e figlie della sete che la vita ha di sé stessa.
essi vengono attraverso di voi, ma non da voi,
E benché vivano con voi non vi appartengono.
Potete donare loro amore ma non i vostri pensieri:
Essi hanno i loro pensieri.
Potete offrire rifugio ai loro corpi ma non alle loro anime:
Esse abitano la casa del domani, che non vi sarà concesso visitare neppure in sogno.
Potete tentare di essere simili a loro, ma non farli simili a voi:
La vita procede e non s’attarda sul passato.
Voi siete gli archi da cui i figli, come frecce vive, sono scoccate in avanti.
L’Arciere vede il bersaglio sul sentiero dell’infinito, e vi tende con forza affinché le sue frecce vadano rapide e lontane.
Affidatevi con gioia alla mano dell’Arciere;
Poiché come ama il volo della freccia così ama la fermezza dell’arco.

Bow & Arrow, 2000 - Melissa Zexter, Photograph, Thread and Acrylic

    3 Responses

    1. Evviva!

      In effetti, hanno provveduto subito ad adempiere al crescete e moltiplicatevi e l’hanno fatto nella maniera migliore.

      Baci e abbracci a tutti e tre, anche da parte di Licia Francesca e Lorenzo

    2. Con grave ritardo (dovuto ad Emma per parte di entrambi e alla distrazione causata dalla mancanza di feed rss per la Tavolata per parte del Bardo) ringraziamo di cuore Riccio e Zu per gli auguri. Il frutto dell’unione è in questo momento in braccio al padre seduto al pc accanto a me e reclama a gran voce i suoi filmati preferiti, tra cui un certo Manà-Manà versione Muppets che il padrone di casa qui conosce fin troppo bene…

    3. Mistral: certe cose non scadono, per fortuna.

      Gilga: entrambi i feed indicati in alto a sinistra dovrebbero funzionare, sebbene in versione tronca.

      Emma: brava, li hai già ammaestrati.

      baci e abbracci a tutti voi