Get a site
 

Ecco invece io per la tavolata ho questo :


CHITARRISTI ? SCHITARRATORI ?


Per chi sa cosa sono il flat-picking, il finger-picking o vuole scoprirlo, per chi conosce Beppe Gambetta (è un grande virtuoso della chitarra, gli piacciono generi diversi dalla ricerca delle melodie popolari genovesi inizio secolo fino a Guthrie, Nashville, al blues e chi più ne ha più ne metta e ha pubblicato cd prevalentemente negli U.S. con musicisti quali Carlo Aonzo, David Grisman, Don Ross, Tony MacManus e Dan Crary per fare alcuni nomi e per chi non lo conosce ma è curioso guardate qui ) una pessima foto di un concerto molto carino in un fresco e ventilato paesino dell’Appennino ligure chiamato Voltaggio (sua tappa di rito in terra natìa):





















 


 


 


 


 


 


 


 


 


…e una notizia che magari a qualcuno interessa : il 20, 21 e 22 prossimi a Maresca (PT) sarà presente insieme a Guccini e ad altri musicisti per questi seminari stage aperti a tutti e per niente costosi (info a sentieri acustici):


C. Carboni / M. Geri “Musica d’insieme”


Patrick Vaillant “Mandolino moderno”


Marco Fadda ” Percussioni : ritmiche tecniche colori”


Devis Longo ” Canto : la voce degli elementi”


Beppe Gambetta ” Flatpicking e tecniche di chitarra a plettro


Mario Salvi ” L’organetto e la tarantella”


Amaray Cochero ” Danza tango : ascoltare e fidarsi”


Dina Staro ” Danze delle valli bolognesi”


…mah, un Ferragosto diverso per musicisti accaldati. Un saluto a tutti e a zu una rassicurazione. Ho l’autorizzazione di tutti questi per pubblicare la notizia ;o)


    One Response

    1. Grazie per il pensiero, Meg, ma non c’era bisogno di rassicurarmi. Nemmeno sulla qualità dei musicanti, di cui avevo sentito qualche esempio alla Sacca del diavolo, trasmissione che Giancarlo Nostrini conduce a Radio Popolare.