Get a site
 

Rimasto in città per questioni di lavoro, una volta dato fondo a tutto quel che c’era di già pronto o immediatamente commestibile, mi son dovuto mettere ai fornelli.
Niente di che: un semplice sughetto per la pasta, giusto per la sopravvivenza. Merita però una menzione il fatto che per tritare la cipolla abbia applicato il "metodo Saltamiranda" che, posso testimoniare, funziona: niente lacrime!

    2 Responses

    1. Il mio metodo, come sai, funziona anche meglio: niente cipolla et voil√†! Il povero Bardo si √® adattato per amore alle mie idiosincrasie, al momento peggiorate dalla gravidanza, ma dice che va benissimo lo stesso… ;o)

    2. Mistral, rileggiti l’incipit di Dona Flor e i suoi due mariti, con le sue considerazioni sulle ricette “saporite”…