Get a site
 

 

TELECOM – ALADINO

Racconto:

L’altra settimana mi si sono presentate in ufficio due "Signore" che si sono presentate come  CORRIERI DELLA TELECOM inviati da me per consegnarmi un telefono "in sostituzione all’apparecchio che lei ha a noleggio". Ho chiesto se questa operazione avesse un costo e loro mi hanno confermato che era consegnato gratuitamente in sostituzione di quello che avevo già che era vecchio e fuori produzione e che la linea della telecom era quella di rinnovare tutti gli apparecchi sostituendoli con quello che loro mi stavano consegnando.

Hanno riempito un modulo scrivendo solo ti dati del telefono e me lo hanno fatto firmare. ( io da vera tonta quale sono l’ho firmato senza leggere)

Ieri sera girando fra i canali mi soffermo sui rai tre il programma  " Mi manda Rai 3".  La trasmissione si occupava fra le altre cose di un’operazione fatta dalla telecom che invia a casa –  IN VENDITA SENZA CHE NESSUNO LO ABBIA ORDINATO – .

Non vi dico nemmeno quante persone hanno ricevuto questo telefono  e ovviamente si son visti addebitare il costo nelle fatture in maniera rateizzata. Ma non solo. Alcuni si sono trovati tale costo in fattura anche senza aver ricevuto il telefono. Alcuni si son visti recapitare più volte il telefono. Alcuni che hanno rifiutato la consegna se lo son visti riconsegnare dopo alcuni giorni.

Alcuni lo hanno rinviato all’indirizzo fornito dal 187 e il pacco è tornato al mittente rifiiutato dalla telecom.

Per non parlare del fatto che quando chiamano il 187 per affrontare il problema gli operatori riattaccano o danno informazioni errate sul da farsi.

Il problema sta nel fatto che la Telecom incarica azziende collegate a lei a svolgere questo tipo di lavoro. Per intenderci non è direttamente la Telecom a spedire i telefoni, ma tutte quelle aziende che svolgono per la telecom contratti di mandato.

E’ in questo modo che il rappresentate della Telecom presente in trasmissione si difendeva. Detto in soldoni

" non possiamo rispondere delle cazzate che altri fanno in nome e per nostro conto.. ma possiamo garantire i rimborsi"

Cioè.. intanto paga.. poi staremo a vedere. 

In pratica loro giocano anche sul fatto che non tutti gli utenti raggirati avrànno la forza di reclamare .. e non solo. Il rappresentate diveva che chi sentisse truffato aveva la possibilità di non pagare solo in parte la bolletta ( la parte relativa ai consumi) e non incorreva nel rischio che l’utenza venisse bloccata.

DOMANDA: ma io che pago con addebito bancario come faccio??

Comunque sia.. Vi prego solo di fare attenzione e di non cadere nella stessa trappola in cui sono caduta ingenuamente io.

    One Response

    1. Ciao Fata,

      che brutta avventura, io invece sono bersagliata dalle offerte dei vari gestori circa l’adsl..ma sono molto titubante..

      Buona fportuna ed un bacio

      Milla