Get a site
 

Con un pensiero speciale all’ala sarda della tavolata, ieri sera abbiamo festeggiato Licia da Su barrile, facendo onore alle prelibatezze dell’isola magica trapiantate ad Affori.

Ho prediletto gli Zizzones, pasta fresca fatta in casa e condimento leggermente piccante, apprezzando altrettanto gli assaggi di Tarollos e Curgiones (dizione aritzina per i già noti Culurgiones). Quindi ho commesso un atto di cannibalismo… mangiando il maialetto cotto in forno a legna.

Bella serata, e non è stato l’ottimo Cagnulari a suggerirmi il complimento che ho rivolto ad Antonella, semplicemente perfetta nel servizio e nell’assistenza: “Sei squisita quanto la vostra cucina.”

    2 Responses

    1. Ottima scelta, tanti auguri a Licia! :o)

    2. Tanti auguri, adoro i curgiones…
      Milla