Get a site
 

Archive for December, 2004

Giorgio Boratto ha pubblicato un ricordo di Luigi Veronelli, l’enogastronomo 78enne morto l’altro ieri a Bergamo, l’unico a credere nei valori della vigna, dei vignaioli e del vino adatto agli individui e non alle masse …che altro fare se non alzare un calice in suo onore?