Get a site
 

CAN I?

Non so chi votare. Problema tuo direte voi?

No il problema riguarda tutti voi. Riguarda il paese, la nazione il mondo occidentale e perchè no anche Beppe Grillo. Beato lui che sa chi non votare.

Io invece non so chi votare. Non per qualunquismo, o per mancanza di fiducia, fede, idee e/o ideali. Io non so chi votare perchè voterei tutti. Dal primo all’ultimo. Dall’ultimo che sarà il primo al primo della lista (bloccata).

Voterei Berlusconi e Veltroni. Che non è vero che si copiano il programma a vicenda, o che non hanno un programma, hanno in programma un programma e programeranno, programma per programma, una linea programmatica una volta vinte le elezioni. Loro due ci tengono. Tanto. Forse più degli altri a vincere le elezioni e come si fa a non votarli. A non premiare i loro sforzi, la loro unica ragione di vita. Pensateci bene: non tutti si imbarcherebbero in una cosa del genere; ministri, ministre, sottosegretariati, leggi, leggiuole, lacciouli, voti di fiducia grasse grosse coalizioni (manco fossimo in Grecia) messaggi a reti unificate. PIL, UIL, TAV, TAR, TIR.  Provateci voi!

Voterei Casini l’UDC la Rosa Cosa Bianca, TabacciBrunoeSavinoPezzotta. Voterei per la famiglia, per tutte le loro famiglie, per grande tradizione democratico-cristiana, per il Papa, per la vita, per la speranza, per il quoziente familiare e il minimo comun denominatore. Voterei un bel partito di centro senza Mele marce e ballerine. Voterei per De Mita, per Totò Cuffaro, per i cannoli siciliani e gli alimenti DOP, i vini DOC, il DOCG e la DC. Perchè i miei valori come i loro non sono in vendita.

Voterei con tutto il cuore per la Destra, per la Santanchè che è anche lei per la famiglia (tanto che usa ancora il cognome del suo ex-marito chirurgo estetico) voterei per Francesco "TomPonzi" Storace, per la Mussolina bella come una ex-ex-velina o una mondina o una birichina biondina. Voterei per Flavione Briatore e per tutto il Billionaire. Per la destra con le palle e per l’italia con la i maiuscola.

Voterei per Forza Nuova. Un nuova bella forza. Democratica, ma senza alibi e senza compromessi. Ragazzi giovani, virgoluti, coi capelli un po’ troppi corti, gioia per i parrucchieri.

Voterei per la sinistra arcobaleno. Per Bertinotti, Giordano, Pecoraro, Diliberto. Per tutti i colori del rosso. Per gli oppressi, gli operai i lavoratori che lavorano e finalmente contro gli imprenditori fannulloni. Voterei per l’ambiente, contro la TAV, le autostrade a 4 corsie, le discariche, i nucleari, i fascisti, i PiDduisti. Voterei per un mondo migliore, per una Camera dei Deputati depuatata a mettere i fiori nei cannoni e i bagni all’Esselunga. Voterei contro ogni flessibilità, ma in maniera elastica. Voterei per i Rom, e gli immigrati tutti di tutti i colori in un grande arcobaleno multirazziale.

Voterei per la Sinistra Critica, per Turigliatto per la D’Angeli, per le femmine femministe con e senza utero. Ma voterei anche per Ferrando e il Partito comunista dei lavoratori. Per i no global e i disobbedienti. Per chi ancora oggi nel 2008 sa cos’è un Trozkjsta (e soprattutto come si scrive) e indi ha tutta la mia ammirazione.

Ma voterei anche per la Lega Nord e per il Movimento per l’Autonomia, per Umberto Bossi, Borghezio, Maroni e Raffaele Lombardo (homen nomen)  del MPA. Voterei per Caltanisetta per Enna per Usmate Velate, Cenate sotto e Bergamo Alta. Per Agira e per Marostica. Perchè la nostra Italia è un’unica grande scaccchiera composta di mille preziose univoche tessere.

Voterei per Tonino Di Pietro, per gente pulita seria e seriosa, per gli apparentati come per gli anti abortisti. Voterei Ferrara, non Ciro (non si candida), ma Giuliano quello dalle palle piccole, ma con gli attributi grossi come uno o due elefanti.

Voterei per tutti loro, perchè li amo, perchè vi amo. Amo l’Italia il mio bel paese. E sono in imbarazzo.

Votare è bello. Facciamolo spesso. Anche più spesso di così. Ma non è giusto che la PAR CONDICIO valga solo in Tivvù.

    One Response

    1. Questa sera (4 aprile) si discute di elezioni e piccoli partiti a Tetris, in onda su La7 alle 23:55 circa.

      Tra gli ospiti ci sarà la Santanchè!

      Per saperne di più visita il nostro blog e vieni a dirci la tua!